Ricette e Cibosità

Dieta come "stile di vita" e non privazione o rinuncia!

Pane, ricotta e sciroppo d'agave

Il titolo descrive già la colazione: tosta il pane, spalma sopra un po' di ricotta, un po' di sciroppo d'agave/d'acero/miele e una spolverata di cannella. Pronta!

Ciccio pancake per colazione

Mischiare l'albume (circa 100/150 g) con la farina d'avena aromatizzata (circa 30/40 g), un pizzico di cannella e di idrolitina/lievito per dolci. Unire mezzo frutto.

Cuocere, in un pentolino caldo ed oliato, a fuoco basso con un coperchio per circa 5/7 minuti (fino a quando in superficie appaiono delle bollicine e il composto risulta essere denso), poi girare e cuocere ancora 2/3 minuti dall'altro lato.


Puoi guarnirlo a piacere ad esempio con miele, marmellata, sciroppo d'acero o d'agave, un cubetto di cioccolato fondente...

Oppure con la cremina al cacao come nella foto: 

mischiare 1-2 cucchiaini di cacao amaro con un goccio di acqua tiepida e miele/sciroppo d'agave/d'acero. Deve risultare cremosa: nè troppo liquida nè troppo densa.

Cheese cake al caffè da colazione

Con un goccio di latte ammorbidire 40 g di biscotti tipo digestive, aggiungere la cannella e 10 g di uvetta, successivamente utilizzare il composto per fare la base di uno stampino rotondo

Riempire il resto della formina con: 75 g di yogurt greco 0% mischiato con 50 g di ricotta, 10 g miele e una tazzina da caffè.

Spolverare con cacao amaro e lasciare riposare in frigo tutta la notte.

Al mattino aggiungere 10 g di nocciole tostate


Binomio arancia e cioccolato da colazione

La sera prima unire 75 ml di latte con 75 g di yogurt greco 0% (facoltativo: 5 g di proteine in polvere al cioccolato, in alternativa una punta di cacao).

Successivamente aggiungere 15 g di fiocchi d’avena e 15 g di cornflackes al cioccolato.

Ricoprire con 20/40 g di marmellata di arancia e 20 g di cioccolato extrafondente sciolto.

Lasciare in frigo tutta la notte e la mattina dopo gustare.


Albudino - Budino di albumi e cacao

Cuocere bene 150 g di albume con 150 g di acqua in una padella antiaderente (puoi personalizzare la dose a tuo piacere, l'importante è che i grammi di albume siano uguali ai grammi di acqua).

Frullare molto bene, senza lasciare grumi, gli albumi cotti con 1/2 cucchiai di cacao amaro.

Versare il tutto nella tua tazza da colazione e lasciare riposare in frigo un paio di ore/ tutta la notte e il giorno dopo completa la colazione a tuo gradimento; io ad esempio ho aggiunto dei cornflackes per dare un po' di effetto "crunchy".


Plumcake allo yogurt

INGREDIENTI:

-          2 uova

-          180 g farina

-          150 g zucchero a velo

-          100 g yogurt bianco

-          70 g burro

-          ½ bustina di lievito per dolci

-          Scorza di limone, vanillina, pizzico di sale

PROCEDIMENTO:

Montare le uova con lo zucchero a velo e la scorza di limone grattugiata, poi aggiungere lo yogurt, la farina setacciata con il lievito e sale, unire la vanillina e 50 g di burro fuso.

Far sciogliere il restante burro ed utilizzarlo per spennellare uno stampo da plumcake rivestito con carta da forno, successivamente versare il composto del plumcake.

Cuocere a forno preriscaldato a 180 gradi per 50 minuti circa.

Una volta raffreddato, cospargere con zucchero a velo.



Frollini alla nocciola (senza glutine)

INGREDIENTI:

-          100 g burro

-          60 g zucchero

-          Bacca /essenza di vaniglia

-          1 g sale

-          1 uovo

-          65 g farina di nocciole

-          175 g farina di riso

-          75 g amido di mais

PROCEDIMENTO:

Impastare il burro, vaniglia, zucchero poi aggiungere l’uovo e le polveri fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Stendere l’impasto e dare la forma a piacere.

Cuocere a 180 gradi per 10 minuti circa.


Biscotti inzupposi alle mandorle, senza glutine e senza lattosio

INGREDIENTI:

-          2 uova grandi

-          40 g zucchero

-          150 g farina di mandorle

-          120 g farina di riso

-          100 g amido di mais

-          1 bustina di lievito vanigliato per dolci

-          50 g olio di oliva

-          50 g latte di soia o senza lattosio/bevanda vegetale

-          Cannella, scorza di arancia

PROCEDIMENTO:

Montare le uova con lo zucchero, poi unire l’olio e il latte, la maizena e le farine setacciate e poco alla volta, il lievito, la cannella e la scorza d’arancio.

Dare la forma ai biscotti con un cucchiaio

Cuocere in forno ventilato per 10-12 minuti a 180 g

Spolverare con lo zucchero a velo


Cookies al cioccolato e frutta secca, senza glutine e senza lattosio

Ingredienti: 

Procedimento:

Montare il burro fuso fatto raffreddare con lo zucchero, successivamente aggiungere l'uovo ed il tuorlo e continuare a montare.

Aggiungere poi la farina, l'amido di mais, il lievito e il sale: mischiare bene.

Unire infine il cioccolato fondente a pezzi (o cioccolato + frutta secca) e creare delle palline da adagiare su una teglia rivestita di carta da forno.

Cuocere a 180 gradi per 15/20 minuti.


I miei Krumiri

Ingredienti: 

Procedimento:

Unire il burro morbido, con il miele, lo zucchero a velo, il sale e la vaniglia, mischiare bene fino a formare una crema, a cui successivamente aggiungere le uova e i tuorli precedentemente sbattuti.

Unire la farina, il lievito e formare un panetto.

(Per una versione più golosa unire all'impasto delle scaglie di cioccolato fondente).

Far riposare il panetto circa 30 minuti in frigo.

Formare dei rotolini e fare con una forchetta il classico segno dei biscotti tagliandoli a striscioline.

Infornare a 175 gradi per 10/15 minuti fino a completa doratura.


Pere cotte al vino rosso

Ingredienti: 

Procedimento:

Portare a bollore in una casseruola il vino rosso, l'acqua e lo zucchero (una spolverata a piacere in base a quanto dolci si vogliono ottenere, massimo 100 g).

Aggiungere poi i chiodi di garofano, l'anice stellato e la stecca di vaniglia, dopo un paio di minuti unire le pere e abbassare il fuoco al minimo.

Far cuocere 10-15 minuti rigirando le pere.

Togliere le pere e filtrare il liquido facendolo cuocere ancora un po' a fuoco basso fino ad ottenere una consistenza sciropposa per poi servirlo con le pere.


Flan di verdure

INGREDIENTI PER 6 FLAN:

-          1 manciata di spinaci cotti

-          ½ melanzana

-          1 carota piccola

-          4 uova

-          1 cucchiaio di latte

-          Pinoli, sale e pepe qb

-          Parmigiano

PROCEDIMENTO:

Fare un soffritto con la cipolla, aggiungere le verdure ( facoltativo: mezzo dado vegetale).

Successivamente unire tutti gli ingredienti e frullare tutto, mettere il composto nei pirottini in silicone e poi cuocere a bagnomaria in forno ( mettere i pirottini in silicone in una teglia con un po’ di acqua) e infornare a 180 gradi per 25/30 minuti a forno statico.

 Si possono accompagnare con una cremina al formaggio fatta in due modi:

1)  Creare una besciamella con un po’ di olio/burro, latte e farina e lasciarla liquida, poi unire parmigiano grattuggiato/ gorgonzola/taleggio.

2)  Sciogliere i formaggi in un po’ di latte fino a creare un po ‘ di consistenza.

 

Servire i flan tiepidi con la cremina tiepida


Carote croccanti al parmigiano, curcuma e curry

INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO:

Tagliare le carote e posizionarle su una teglia cosparsa di parmigiano, sale, pepe, curcuma, curry e olio.

Fare ancora un giro di olio sulle carote e infornare a 180/200 gradi per 15-20 minuti fino a quando non si sarà creata una golosissima crosticina sul fondo.

Torta salata con la zucca mantovana

SFOGLIA:

Mischiare 300 g di farina 00 (oppure 150 g di farina Manitoba + 150 g di farina 00) con 3 g di sale, e successivamente unire poco per volta a 140 g di acqua, 20 g di olio, 20 g di latte.

Una volta che l’impasto è diventato liscio, creare una pallina, spolverarlo con un po’ di farina e dopo averlo avvolto nella pellicola trasparente lasciarlo riposare in frigo 1 h.

Nel mentre preparare il ripieno.

RIPIENO per una teglia di 40 cm:

-          1 zucca mantovana (1,3 kg al netto circa)

-          100 g di parmigiano

-          3 cucchiai di farina di mais

-          Sale, pepe, olio (20 g/2 cucchiai) e origano

Tagliare a pezzi la zucca, frullarla a crudo, successivamente unire tutti gli ingredienti e mischiare per bene.

PROCEDIMENTO FINALE:

Ungere la teglia e cospargere la base con un po’ di farina di mais, stendere la sfoglia, inserire il ripieno, fare un giro di olio, sale, origano e pepe.

Riboccare la pasta ai bordi ed informare a 200 gradi per 30/40 minuti .


Farinata di ceci

INGREDIENTI:


PROCEDIMENTO

In una ciotola mettere la farina di ceci e mischiarla con l'acqua aggiunta poco alla volta, mescolare bene il composto con una frusta evitando che si formino grumi.

Aggiungere il sale, l'olio e far riposare l'impasto minimo 2 h in frigo mescolando di tanto in tanto.

Passato il tempo di riposo unire il porro/cipollotto tagliato a pezzetti e versare il composto su una teglia ben oliata (eventualmente anche con carta da forno), spolverata di pepe e via in forno.

Riscaldare il forno a 250 gradi ventilato: infornare la farinata nella parte bassa per 12 minuti, poi spostarla al piano intermedio /alto per altri 12/15 minuti.

Gli ultimi minuti usare la modalità grill del forno per far venire una bella crosticina.

Pasta all'uovo

INGREDIENTI :

- Uova (1 uovo a persona)

- Farina (100 g a persona)

- Eventuale verdura per colorare ad esempio bietole, spinaci…

PROCEDIMENTO:

Unire le uova con la farina ed eventualmente le bietole cotte (ben strizzate e tritate), creare un pallina, stenderla e ricavare le striscioline dello spessore preferito.


Pasta all'uovo senza glutine

INGREDIENTI:

-          250 g fecola di patate

-          250 g maizena

-          100 g farina di riso

-          10 g xantano

-          300 g uova

-          1 pizzico di sale

-          Olio EVO 1 cucchiaio

PROCEDIMENTO

Inserire le polveri nell’impastatrice oppure impastare a mano, sempre impastando unire le uova a filo e l’olio, nel caso l’impasto dovesse risultare troppo sodo aggiungere un pochino di acqua.

Formare un panetto e mettere a riposare in frigorifero, coperto da pellicola per 30-60’ minuti.

Stendere con il mattarello o la macchina della pasta e tagliare del formato desiderato.


Mezzelune di zafferano ripiene di cacio, pepe e ricotta

Per la pasta: unire 200 g farina 00 (oppure semola di grano duro) con 2 uova e una bustina di zafferano/6 pistilli di zafferano tritati.

Formare un panetto e far riposare da 30 minuti a 2 h in frigo.

Per il ripieno: unire 200 g di ricotta con 60 g di pecorino e qb di pepe nero macinato.

Prendere l'impasto dal frigo, stenderlo non troppo sottile, formare dei cerchietti da farcire con il ripieno e poi chiudere a forma di mezzaluna (porre attenzione a sigillare bene tutti i lati).

Continuare con questo procedimento fino all'esaurimento degli ingredienti.

Cuocere in acqua bollente leggermente salata.

Per il condimento: in una padella scaldare un po' di olio, pepe ed acqua di cottura, a cui unire successivamente le mezzelune cotte ed una spolverata di pecorino e pepe.

Sarde ripiene

Ripieno per 300/400 g di Sarde (già pulite):

unire 1 uovo, 120 g pane, 200 ml latte, 1/2 spicchio d'aglio, prezzemolo, 5/6 cucchiai di parmigiano, 10/12 capperi sotto sale sciacquati bene, pepe ed eventuale sale.  

Frullare il tutto con un minipimmer.

Su una teglia rivestita con carta da forno, spolverare con del pangrattato ed adagiare le sarde aperte, poi farcirle con un po' di ripieno.

Spolverare con ancora un po' di pangrattato, un filo di olio e un pizzico di sale.

Infornare a 180 °C per circa 15 minuti, poi ancora qualche minuto in  modalità "grill" per far venire una bella crosticina.

Sarde in Saor

INGREDIENTI: 

Sarde, olio, aceto di mele, zucchero di canna, sale, uvetta, cipolle   (3 cipolle piccole), semola, farina 00

PROCEDIMENTO:

Stufare (fuoco al massimo) le cipolle tagliate a listarelle con poco olio ed un pizzico di sale, quando la cipolla è un po’ rosolata aggiungere un po’ di acqua e continuare la cottura fino a quando non si ammorbidiscono.

Caramellare appena le cipolle con un po’ di zucchero di canna e sfumare con aceto di mele.

Aggiungere una manciata di uvetta precedentemente ammollata.

Pulire le sarde, private della testa e ben asciugate, infarinarle con semola e farina 00. Cuocerle in padella calda con un po’ di olio.

Una volta pronte anche le sarde, ricoprirle con le cipolle caramellate e lasciare raffreddare (eventualmente anche in frigo con la pellicola), servire fredde.


Linguine estive

Portare a bollore l'acqua già salata, buttare le linguine o un tipo di pasta a piacere e nel mentre preparare il condimento:

Unire un pomodoro a pezzetti con del primosale e un cucchiaio raso di patè d'olive.

Scolare le linguine e unirle al condimento, adagiare al di sopra qualche foglia di basilico.

Riso alla cantonese

Cuocere il riso basmati in “bianco”: lavare il riso due volte, poi bollirlo (con poco sale) (mettere tot g di acqua uguali a tot g di riso es 200 g riso e 200 g acqua), dopo aver messo il riso, aggiungere un cucchiaio di olio.

Girare la prima volta e far cuocere con il coperchio senza girare, a fuoco forte fino a quando il riso non ha assorbito tutta l’acqua .

Una volta assorbito, girare il riso e abbassare la fiamma, lasciare cuocere fino a quando il riso è pronto.

Prima di condire il riso, questo deve essere ben raffreddato.

CONDIMENTO DEL RISO:

Piselli, mais, carotine, cipolline: cuocere una verdura alla volta in una padella antiaderente con un po’ di olio.

Poi cuocere il pollo a cubetti con spezie oppure fare delle uova strapazzate oppure utilizzare dei cubetti di prosciutto cotto o dei  gamberetti a tua scelta in base al gusto che vuoi dare, poi aggiungi le verdurine precedentemente cotte, i germogli di soia, cipolla e aglio.

ASSEMBLAGGIO:

In una padella con un po’ di olio, ben calda, buttare il riso e farlo “friggere”, successivamente aggiungere il condimento preparato precedentemente ed infine la salsa di soia fino a quando il riso non acquisisce un colorito marroncino.


Spatzle con ragù magro

Per il ragù "magro": 

Soffriggere con un filo di olio: aglio, cipolla e carote tritati.

Unire un po' di rosmarino e successivamente aggiungere la trita magra, sfumare con un goccio di vino rosso e una volta evaporato aggiungere la passata di pomodoro.

Aggiustare eventualmente di sale/aggiungere mezzo dado vegetale, eventuale peperoncino e lasciare cuocere a fuoco lento con un coperchio leggermente spostato da far passare il vapore di cottura.


Cuocere gli spetzle in acqua leggermente salata, condire con il ragù, un giro di olio EVO a crudo e una spolverata di parmigiano.


Pici salmone, melanzane ed olive

Portare a bollore l'acqua già salata, buttare i pici o un tipo di pasta a piacere e nel mentre preparare il condimento:

Cuocere in forno/ al vapore o in friggitrice ad aria un trancio di filetto di salmone;

Grigliare mezza melanzana con un filo di olio, sale e pepe;

Scolare i pici ed unirli con le melanzane e il salmone spezzettati, unire le olive denocciolate e a piacere pepe e peperoncino.

Spatzle con ragù di polpo 

Per la cottura del polpo: 

La cottura del polpo, in realtà, è molto semplice: bisogna immergere il polpo pulito in una pentola di acqua bollente per 2/3 volte, tenendolo per la testa (in questo modo la carne del polpo rimarrà tenera e non gommosa). 

In seguito far cuocere il polpo per circa 40 minuti ( il tempo di cottura varierà in base al peso del polpo ), sarà pronto quando incidendolo con una forchetta la carne sarà morbida e non opporrà resistenza.

Per il ragù di polpo: 

Far soffriggere: aglio, olio, prezzemolo, pepe e peperoncino in una casseruola, successivamente aggiungere il polpo tagliato a pezzetti e dopo circa 5 minuti sfumare con del vino bianco, una volta evaporato aggiungere dei piselli (se in scatola: eliminare il liquido di conservazione e sciacquarli), qualche oliva e successivamente la passata di pomodoro (facoltativamente puoi aggiungere un cucchiaino di pesto rosso).

Aggiungi qualche foglia di basilico, qualche pinolo, mezzo dado da brodo vegetale ed eventualmente aggiusta di sale.

Mescola il tutto, cuoci a fuoco basso con un coperchio per circa 1 ora, aggiungendo un po' di acqua nel dovesse addensarsi troppo.

Quando il polpo sarà tenero, spegni il fuoco: ecco pronto il tuo ragù.

--------------------------------------------------------------

Cuocere gli spetzle in acqua leggermente salata, condire con il ragù, un giro di olio EVO a crudo e una spolverata di prezzemolo.


Il ragù è ottimo anche per condire della pasta ad esempio delle linguine oppure accompagnato con del pane...gustalo a tuo piacere!

Vermicelli di soia all'orientale a modo mio 

CONDIMENTO:

Taglia a strisce delle fettine di manzo e cuocile in un soffritto di olio, aglio, peperoncino, zenzero grattugiato e pepe rosa.

Successivamente sfuma la carne con 25 g di salsa di soia e 10 g di miele, continua a cuocere fino a quando la carne risulta caramellata.

Togli la carne e mettila da parte... è il momento delle verdure:

Taglia a listarelle delle carote e aggiungile, insieme a del porro a fettine e a dei piselli, nella padella dove precedentemente hai cotto la carne. Se vuoi aggiungi altre verdure a tuo piacere e qualche aroma (io ho usato pepe nero ed origano).

-------------------------------------------------------------

Cuoci i vermicelli, scolali, raffreddali nell'acqua fredda e uniscili nella padella insieme alle verdure e alla carne mischiandoli bene a fuoco acceso.

Se vuoi aggiungi un po' di salsa di soia e della frutta secca tostata (io ho usato mandorle e semi di girasole).

Piadina con crema di ceci, olive, pomodori secchi e tonno

INGREDIENTI per 2 persone:

PER LA CREMA:

Scolare i ceci e sciacquarli bene, farli cuocere con un po' di acqua sino a renderli morbidi, una volta tiepidi frullali con i pomodori sott'olio, le olive, il basilico, il sale e il pepe.

Unisci i filetti di tonno a pezzetti e mischia il tutto con un cucchiaio...ed ecco pronta la crema!

--------------------------------------------------------------

Scalda le piadine, farciscile con la crema di ceci e tonno, poi aggiungi se vuoi ancora qualche foglia di basilico, qualche pomodorino tagliato a pezzetti e qualche foglia di lattuga, chiudile come preferisci e BUON APPETITO!

Rabatton

DOSI PER 2/3 PERSONE:

PROCEDIMENTO:

Lessare le bietole/spinaci per qualche minuto, scolarle, lasciarle raffreddare, strizzarle bene e sminuzzarle con una mezzaluna.

Trasferitele poi in una ciotola aggiungendo la ricotta, l'uovo, il parmigiano, il pangrattato e mescolare per bene. 

Formare delle "polpette" a forma di cilindro e passarle con un po' di farina sparsa su una spianatoia.

Cuocerli per un paio di minuti (nell'acqua di cottura delle bietole/spinaci leggermente salata), poi trasferirli in una pirofila unta con un po' di olio EVO.

Condire con una spolverata di parmigiano e qualche fiocchetto di burro o con un giro d'olio.

Cuocerli nel forno a 180 °C per circa 10 min e poi ancora qualche minuto in modalità "grill".



Porri e patate gratinati

INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO:

Mettere a bollire le patate, nel frattempo in una padella oliata passare i porri tagliati a rondelle, una volta ammorbiditi aggiungere il latte, sale, pepe e noce moscata e cuocere per circa 45 minuti (fino a quando il latte non si rapprende).

Oliare una teglia, tagliare le patate a fettine e metterle sul fondo, sopra la crema di porri, poi ancora qualche patata a pezzetti, la mozzarella e il prosciutto a pezzetti, poi cospargere con parmigiano e un filo d'olio.

Cuocere in forno a 180 °C per circa 20/30 minuti di cui gli ultimi 5 minuti in modalità grill.




Peperoni alla palermitana

INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO:

Tagliare i peperoni e le cipolle a fettine, aggiungere l'uvetta, i pinoli, l'olio, il pangrattato e un pizzico di sale.

Mischiare il tutto, versare in una teglia rivestita con carta da forno e cuocere in forno a 180 °C per 40/45 minuti.



Taralli fatti in casa

INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO:

Unire tutti gli ingredienti in planetaria con la foglia o impastare a mano, una volta formato il panetto lasciare riposare 30 minuti.

Formare i taralli.

Bollirli in acqua leggermente salata fino a quando non vengono a galla, scolarli con una schiumarola e lasciarli asciugare su un panno pulito per circa 20/30 minuti.

Infornare a 200 gradi ventilato per 25-30 minuti fino a completa doratura e croccantezza.


Pollo al curry cremosissimo

INGREDIENTI:

PROCEDIMENTO:

Tagliare a listarelle il petto di pollo ed infarinarlo, poi soffriggerlo su una padella calda ed oliata.

Quando inizia a prendere un po' di colore aggiungere le spezie e poi "sfumare" con il latte, girare e far abbrustolire bene.

Cuocere una decina di minuti a fiamma bassa con un coperchio.

*Se necessario aggiungere un po' di acqua.


A me piace accompagnarlo con il riso basmati, verdure grigliate e un giro di olio EVO.


Pepite di pollo sfiziosissime

INGREDIENTI per 12 PEPITE:

PROCEDIMENTO:

Tagliare il pollo a pezzetti e tritarlo con un mixer insieme agli aromi.

Creare delle polpettine ed impanarle con i cornflackes.

Un giro d'olio e cuocere in friggitrice ad aria o in forno a 180-200 °C per circa 10 minuti, girandole a metà cottura.

Una volta dorate e croccanti eccole pronte!!!